Rubata anche la sbarra dell’ex cava
«Pusiano, area a rischio spaccio»

L’allarme lanciato dal gruppo di Matteo Beretta. «Nel paese si vive una sensazione di insicurezza». Il sindaco: «Falso, forze dell’ordine sempre presenti»

Rubata anche la sbarra dell’ex cava «Pusiano, area a rischio spaccio»
Ecco come si presenta la strada che conduce all’ex cava: senza sbarra tutti potrebbero transitare

Rubano persino la sbarra per evitare venga chiusa via Trento. Non deve piacere particolarmente a degli ignoti interessati a frequentare l’area dell’ex cava senza controllo e ostacoli la sbarra posizionata a fine 2020, infatti l’asta è stata rubata e anche una volta rimessa vengono rotti i lucchetti. Una situazione, quella del viavai dall’ex cava, di cui si era già parlato in queste pagine raccontando dei graffiti sugli edifici e persino di persone sul tetto degli stessi edifici. Era solo inizio marzo e quella zona ha ricevuto ulteriori attenzioni da malintenzionati.

La minoranza di “Pusiano nel cuore” con il capogruppo Matteo Beretta parla poi di un senso d’insicurezza secondo lui presente in paese per questo ed altri episodi, anche di presunto spaccio. Il sindaco Fabio Galli replica invece spiegando come in materia di sicurezza si agisca con le stesse modalità di quando il gruppo di Beretta governava il paese e maliziosamente aggiunge: «Probabilmente brucia ancora la sconfitta elettorale».

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 31 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}