Telenovela marciapiedi a Erba
Un’altra azienda finirà i lavori

Il Comune ha revocato l’incarico alla “Gini” di Grandate e ora si rivolge ad altre imprese. Tra le aree pedonali più urgenti da riparare quelle di corso 25 Aprile e delle vie Volta e Fiume

Telenovela marciapiedi a Erba Un’altra azienda finirà i lavori
Un cartello di lavori in via Fiume
(Foto di Bartesaghi)

Fine della telenovela marciapiedi. Dopo mesi di trattative con l’azienda, il Comune di Erba ha deciso di risolvere il contratto con la Gini di Grandate: la ditta, vincitrice lo scorso anno dell’appalto da 160mila euro, a settembre aveva lasciato la città senza completare i lavori.

Nel frattempo molti marciapiedi - come quelli di corso 25 Aprile, via Volta e via Fiume - sono rimasti disastrati: ora gli interventi potranno riprendere con un’altra azienda.La scelta di risolvere il contratto, dopo numerosi tentativi di chiarimento con l’azienda, è stata assunta dal Comune di Erba nei giorni scorsi.

Sul fronte burocratico starà ora ai funzionari comunali e ai titolari della Gini trovare la via d’uscita migliore, nella speranza di evitare un contenzioso giudiziario.Il Comune ha contestato per mesi la qualità degli interventi già portati a termine, soprattutto in via Plinio.

L’azienda di Grandate ha avuto a sua volta da ridire: nella stessa via Plinio, infatti, si sarebbe ritrovata a dover effettuare lavori molto più complessi (e costosi) di quelli previsti dal contratto d’appalto.

Ora una determina della dirigente Letizia Rossini che sancisce la risoluzione del contratto. A questo punto i funzionari del settore lavori pubblici riprenderanno in mano la graduatoria dello scorso anno per contattare le altre aziende che avevano partecipato alla gara, partendo ovviamente dalla seconda classificata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True