Sabato 14 Novembre 2009

Picchiata e rapinata
Paura in un negozio

MARIANO Picchiata brutalmente per 3.500 euro e alcuni computer portatili. Un assalto violento e ben organizzato, quello di venerdì sera a Mariano Comense, nella zona periferica tra la città e Carugo. Questa volta nel mirino dei rapinatori è finito un negozio di computer, il Threeline di via Togliatti 82/c, di fronte al Consorzio agrario: i banditi non sono però entrati direttamente dalla porta, ma hanno sfruttato il vicino studio commercialista. Secondo quanto è stato possibile ricostruire, dieci minuti prima delle 19 di venerdì, il titolare ha chiuso il suo negozio di informatica per andare a fare la spesa. Il locale è collegato internamente allo studio di consulenza fiscale, che è anche sede provinciale dell’Associazione Tributaristi Lapet, di proprietà della moglie. La donna, 45 anni, a quel punto, è rimasta sola: si era trattenuta in ufficio per completare alcune pratiche. Pochissimi minuti dopo, però, sono arrivate quattro persone. Un vero commando: i rapinatori, stranieri, con il volto coperto da dei passamontagna e armati di taglierini, hanno aggredito la commercialista con una brutale serie di calci. Quindi, l’hanno rinchiusa nel bagno. Sfruttando il corridoio interno, dallo studio sono andati nel negozio di informatica e hanno iniziato a rovistare, alla ricerca soprattutto dei soldi e di computer di notevole valore.
Secondo quanto ricostruito, la commercialista, con notevole coraggio, dal bagno è riuscita a telefonare ai carabinieri, spiegando che quattro persone armate erano riuscite a entrare nel negozio di informatica e che l’avevano rinchiusa. Da lì, la donna sentiva ancora i rumori dei banditi che si agitavano per raccogliere la refurtiva.
Dopo qualche minuto i malviventi sono usciti dal negozio. Subito dopo sono intervenuti i carabinieri della stazione di Mariano Comense e del nucleo operativo e radiomobile di Cantù. I militari sono arrivati davvero pochissimi istanti dopo la fuga del commando: con un po’ più di fortuna avrebbero potuto sorprende i quattro con le mani nel sacco.

f.angelini

© riproduzione riservata