Lunedì 23 Novembre 2009

"Bindun" in sella per solidarietà
Chiappucci torna a fare "El diablo"

ALBIOLO Campioni nello sport e campioni nella vita, gli atleti che hanno preso parte alla manifestazione intitolata “Pedalando per solidarietà” organizzata dal Gruppo sportivo “I Bindun” del presidente Romano Parnigoni in collaborazione con la Pro loco, gli Alpini e l’Oratorio di Albiolo.
Si sono presentati ai nastri di partenza della gara a cronometro individuale di un chilometro, percorso che ha attraversato le vie Manzoni, Delle Piazzole, Monte Bianco e Monte Rosa, diciotto atleti di prestigio, ex campioni dei pedali, pallone, basket e canottaggio. Per la cronaca diremo che la gara è stata vinta da Chiappucci, il ciclista che ha fatto sognare tanti sportivi al Giro d’Italia e al Tour de France in epiche battaglie contro il campione spagnolo Miguel Indurain, avendo coperto la distanza in 1 minuto e 37 secondi, alla media di 36 chilometri all’ora. Al secondo posto si è piazzato Gilardoni, dieci volte campione del mondo di canottaggio, e terzo l’altro ciclista Zucchi. Fra gli altri partecipanti che hanno posto la propria firma alla gara di solidarietà Contini, Lanzafame, Della Fiori, Moroni, Occhipinti, i fratelli Fontolan, Cappelletti, Scanziani, Frattini, Santucci, Bellazzi, Santoromita con il figlio e tanti altri sportivi. Hanno tutti corso, in mountain bike, per mantenere viva la memoria del grande gregario Miro Panizza e dell’alpino locale Francesco Merlo.

f.angelini

© riproduzione riservata