Domenica 22 Novembre 2009

Il linguistico raddoppia:
alla Ciceri e al Giovio

Docenti e presidi temevano che l’avrebbe spuntata solo una delle due scuole, era partita addirittura una raccolta di firme da indirizzare al provveditorato e alla Provincia. Invece, proprio da Villa Saporiti è arrivata la notizia che ha messo tutti d’accordo: sia il «Ciceri» che il «Giovio» l’anno prossimo potranno attivare il liceo linguistico. Una decisione che salva i corsi attivi da anni nelle due scuole, messi inizialmente a rischio dalla riforma dell’istruzione superiore che scatterà dal 2010/11. Stando alle bozze ministeriali, infatti, nel quadro orario del liceo scientifico è previsto l’insegnamento di una sola lingua straniera, mentre al «Giovio» attualmente studiano due lingue i ragazzi di ben 8 sezioni su 13 e in un’altra sezione si arriva a tre lingue (nel triennio).

g.roncoroni

© riproduzione riservata