Sabato 28 Novembre 2009

Corpi estranei nel piatto
Allarme alla mensa scolastica

CARUGO «Corpi estranei» di colore nero nei piatti contenenti gnocchetti di pasta agli aromi serviti alla mensa scolastica delle elementari di via XXV Aprile. Una delle ipotesi è che si tratti di quei piccoli vermi che si formano nella pasta. È successo giovedì mattina, quando la commissione mensa, composta dall'assessore all'istruzione Meri Puglia e da alcuni rappresentanti di genitori e insegnanti, stava controllando il servizio di refezione per verificare la qualità dei piatti cucinati al centro di cottura della Sodehxo di Giussano. «Per fortuna ci siamo accorti subito che qualcosa non andava – conferma l'assessore Puglia - proprio nella fase dello scodellamento dei cibi nei piatti. Naturalmente abbiamo immediatamente bloccato la somministrazione della pasta e abbiamo fatto mangiare i bambini proponendo il secondo, che era a posto, e in aggiunta dei budini e delle brioches». Su cosa esattamente ci fosse nei piatti, l'assessore non si esprime. Risolto nell'immediato il problema di sfamare i bambini, l'amministrazione comunale di Carugo, unitamente a quella di Giussano dove lo stesso problema è stato registrato in una materna, ha chiesto all'Asl di Desio, competente per zona, di intervenire sul centro di cottura di Giussano.

f.angelini

© riproduzione riservata