Venerdì 15 Gennaio 2010

Addio al vecchio casinò
Al suo posto un grand hotel

COMO - Hanno preso il via i lavori di demolizinoe del vecchio casinò di Campione d'Italia, inaugurato addirittura nel 1916, nel cuore della Prima guerra mondiale. I lavori proseguiranno fino al mese di marzo, quando l'amministrazione dell'enclave italiana in territorio svizzero conta di poter già attivare un'ampia area di posteggio, capace di ospitare fino a 150 veicoli. Nei giorni di amssima affluenza, gli spazi riservati alla sosta nel nuovo casinò non bastano più. Il futuro è però un grand hotel, "che rilanci il pese - dice il sindaco Marita Piccaluga - e che sostenga la casa da gioco". I lavori di demolizione sono costati in tutto due milioni di franchi, pari a circa un milion e 200mila euro.

s.ferrari

© riproduzione riservata