Venerdì 22 Gennaio 2010

Bimba di 11 anni investita
e uccisa appena scesa dal bus

RONAGO - Una bambina di 11 anni ha perso la vita dopo essere stata investita da un’auto. Nella mattinata di giovedì, verso mezzogiorno Lisa Pintonello di 11 anni che si era trasferita da qualche mese, insieme alla sua famiglia a Malvaglia in Valle di Blenio (Svizzera) è stata travolta da un’auto mentre stava attraversando sulle strisce pedonali. La bambina scesa da un bus diretto a Biasca che sostava nella piazzola, è stata travolta da un’auto che percorreva la strada cantonale (vicino al municipio) e che si stava dirigendo verso Biasca. Alla guida del veicolo una donna di 46 anni. A soccorrere la bimba i sanitari di Tre Valli Soccorso e un equipaggio della Rega (la guardia aerea svizzera di soccorso), ed è stata subito portata in elicottero all’ospedale civico a Lugano, ma non ce l’ha fatta, le sue condizioni erano gravissime a causa di un forte trauma cranico e di possibili lesioni interne. Lisa, adorava il suo paese dove era cresciuta, aveva frequentato tutte le classi della scuola elementare e da poco aveva iniziato la scuola media in Svizzera, perchè con i genitori, la madre di origini ticinesi e il papà originario di Ronago insieme al fratellino di due anni, si erano trasferiti nella vicina Svizzera per motivi di lavoro.
Non appena si è diffusa la notizia nel pomeriggio, tutta la comunità era incredula davanti a una perdita tanto inaspettata quanto insensata. Frequentava l’oratorio e conosciutissima dalle sue catechiste che hanno preferito non parlare colpite dall’accaduto che le ha lasciate senza parole. Anche lo zio preferisce non rilasciare dichiarazioni e fa sapere che i genitori sono all’ospedale di Lugano vicino alla figlia per un ultimo saluto al loro angelo. 

m.schiani

© riproduzione riservata