Lunedì 25 Gennaio 2010

Ancora polemiche
sul porto marina

CERNOBBIO Si infittiscono le polemiche sulla realizzazione del porto marina alla foce del Breggia, interamente nel territorio di Cernobbio, non solo in relazione al presunto conflitto di interessi ascrivibile al fatto che il ruolo di advisor, incarico di consulenza aziendale, sia stato attribuito a una società legata al socio di riferimento della Villa Erba Spa presieduta dallo stesso presidente della provincia Leonardo Carioni, uno degli enti proprietari del compendio. Ci sono di mezzo altre questioni collegate all’assetto  urbanistico del territorio. Di tutto si dovrebbe parlare lunedì pomeriggio in consiglio provinciale nell’ambito della risposta che il presidente Leonardo Carioni renderà all’interpellanza presentata dal gruppo di minoranza.
Nell’accordo di programma con la Villa Erba Spa, che dovrebbe essere sottoscritto dai comuni di Cernobbio e Como, dalla provincia e dalla camera di commercio, il porto-marina non rappresenta altro che un segmento. Il resto è centrato su progetti che vanno dal Breggia al centro storico di Cernobbio (chiesa di San Vincenzo) passando per la passeggiata a lago e la Riva.

f.angelini

© riproduzione riservata