Lunedì 01 Febbraio 2010

Scuola senza soldi
Manca anche la carta

FINO MORNASCO Manca pure la carta per le fotocopie, se la scuola è senza soldi, i risultati sono anche questi. All’l’Istituto comprensivo di Fino Mornasco stanno facendo i salti mortali. Predisporre il nuovo anno significa anche far fronte ai disagi, soprattutto di tipo economico, insorti dopo i tagli dell’anno scorso: «Rimane confermata l’assenza delle compresenze – chiarisce Giacci –. Inoltre, stiamo vivendo un situazione drammatica per quanto riguarda i fondi d’istituto. Se nel 2009 sono stati i comuni a coprire i quasi otto mila euro in meno; quest’anno il Ministero ha inviato alle scuole dei soldi verso settembre, ma a noi non sono arrivati per un disguido tecnico. Confidiamo che arrivino, ma non sappiamo quando nè quanti. In questa situazione ci troviamo a contare la carta per le fotocopie senza riuscire neppure ad acquistare materiale didattico per i ragazzi».  Settimana lunga, corta o tempo pieno, per l’Istituto comprensivo di Fino Mornasco, che si appresta a formulare la propria offerta per l’anno scolastico 2010-2011, i problemi sono soldi e anche spazio.

f.angelini

© riproduzione riservata