Sabato 06 Febbraio 2010

Furto in villa: sparita
statua di 80 mila euro

GRIANTE Si tratta certamente di un furto su commissione quello messo a segno l'altro giorno nel giardino di una splendida villa in riva al Lario, sulla statale Regina a Cadenabbia. Nel bottino dei ladri d'arte è infatti terminata esclusivamente una statua in bronzo alta quasi due metri, "Il Fauno", del maestro Augusto Murer, un'opera del ragguardevole valore di 80mila euro. Da quanto è stato possibile ricostruire, i ladri sono riusciti a penetrare nella splendida dimora di proprietà di una famiglia residente a Monza e devono aver agito da autentici professionisti, senza farsi notare da nessuno.
Il pezzo più pregiato del colpo, che alla fine sarà l'unico, è stata la statua del Fauno, realizzata nel 1980 dal maestro Murer ma i ladri avevano razziato anche un tappeto di valore all'interno del quale avevano messo cinque quadri. Il tappeto è stato però abbandonato nel giardino della villa con tutto quello che conteneva, si vede che i ladri devono aver cambiato idea all'ultimo momento.  Per trasportare la statua in bronzo i malviventi dovevano essere o ben attrezzati o essere composti da un gruppo di almeno tre o quattro persone: il pezzo dev'essere stato caricato su un furgone con il quale la banda si dev'essere allontanata da Griante.
Nel bottino sono finiti anche altri oggetti, non d'arte ma comunque di valore, come utensili di giardinaggio: motoseghe e tosaerba (per un totale di circa 5mila euro).

f.angelini

© riproduzione riservata