Martedì 23 Febbraio 2010

Allarme per il taglio
della super quercia

LOMAZZO Tagli d'alberi indiscriminati nel bosco della Moronera, a lamentarli è l'associazione Domà Nunch, assieme ad altri gruppi lomazzesi. Gli ambientalisti fanno sapere che tra quelli contrassegnati c'è anche Ul rugurùn, una Farnia (Quercus robur, rugura in dialetto) del diametro di quasi 3,5 metri, uno degli alberi  più maestosi del bosco.
«Negli ultimi giorni si sono moltiplicate le segnalazioni di squadre di taglialegna al lavoro nel  bosco della Moronera - fanno sapere Matteo Colaone ed altri lomazzesi attenti alla situazione ambientale dell'area verde - è, infatti, possibile incontrarne anche tre o quattro insieme al lavoro ogni giorno. Il polmone verde ha la sfortuna di trovarsi contemporaneamente nel mirino di due cantieri: quello per l'ampliamento della terza corsia e quello della Pedemontana. Forse è proprio  il timore di vedere presto arrivare l'autostrada ad avere indotto i proprietari a tagliare tutto il legname possibile prima dell'esproprio.

f.angelini

© riproduzione riservata