Sabato 27 Febbraio 2010

Terry e il rivale:
niente stretta di mano

Nè uno sguardo nè una stretta di mano. Poco prima dell'inizio dell'anticipo della Premier Chelsea-Manchester City, la possibile riappacificazione tra il traditore John Terry e il tradito Wayne Bridge non c'è stata, anzi: il terzino del Manchester ha rifiutato la stretta di mano del capitano del Chelsea. I due sono al centro dello scandalo che ha coinvolto anche la nazionale inglese: Terry aveva avuto una relazione sessuale con Vanessa Perroncel, fidanzata di Bridge, quando i difensori erano compagni di squadra al Chelsea. Lo scandalo è costato la fascia di capitano della nazionale a Terry, e Bridge ha detto che non risponderà alla chiamata del ct Capello.
Così ieri, quando si sono ritrovati in campo, è stato gelo tra i due. Mentre i giocatori delle squadre si stringevano la mano come succede sempre in Inghilterra prima del fischio d'inizio, Bridge è passato davanti a Terry ma ha evitato di rispondere al timido tentativo di stretta di mano fatto dal suo ex compagno.

b.faverio

© riproduzione riservata

Tags