Domenica 28 Febbraio 2010

Aggredito e rapinato
all'uscita da messa

MARIANO Un taglierino puntato contro un anziano, in mezzo alla strada, per rubare 55 euro. Un'aggressione davvero paurosa, quella avvenuta sabato sera, in via Dosso Faiti, a poche centinaia di metri dalla chiesa del Sacro Cuore, a Mariano Comense. Paurosa più che altro perché ai danni di un indifeso settantenne che stava semplicemente tornando a casa, dopo aver partecipato alla messa.  L'episodio, secondo quanto è stato possibile ricostruire, è avvenuto poco dopo le 19. La messa prefestiva delle 18 alla chiesa del Sacro Cuore era appena finita e l'uomo, 70 anni, stava tranquillamente tornando a casa da solo. Così ha percorso via Sant'Ambrogio, poi via Papa Giovanni XXIII, fino ad arrivare a via Dosso Faiti. La via, a dire il vero, non è particolarmente illuminata e, in quel momento, in giro non c'era nessuno. O quasi. Arrivato in via Dosso Faiti, infatti, la sfortunato settantenne è stato avvicinato da due persone, piuttosto giovani. Uno aveva in mano un taglierino e, puntandoglielo contro, gli ha detto di dargli immediatamente il portafoglio. L'uomo, preso alla sprovvista e frastornato, ha tolto dalla tasca il borsellino e lo ha dato ai due banditi che glielo hanno strappato di mano. Poi sono saliti su un'automobile, un'utilitaria di colore bianco, dove c'era anche un complice (forse una ragazza) e sono scappati a grande velocità.  L'uomo, più frastornato che impaurito e scosso, a quel punto sarebbe tornato a casa e, da lì, avrebbe chiamato i carabinieri, denunciando quanto era avvenuto.

f.angelini

© riproduzione riservata