Martedì 27 Aprile 2010

Novedrate: atti vandalici
sul portone della chiesa

NOVEDRATE Atti di vandalismo nei giorni scorsi in paese hanno coinvolto la chiesa parrocchiale SS. Donato e Carpoforo, in particolare il portone di ingresso, e le vetrine dei negozi che si affacciano su piazza Umberto I sporcati con della terra e delle strisce scure di materiale non meglio precisato. Nessun danno grave, per fortuna, visto che i parrocchiani e i titolari delle attività commerciali hanno già ripulito il tentativo di imbrattamento che comunque non era inatteso. «Nei giorni scorsi – conferma il sindaco Maurizio Barni – avevamo trovato dei cestini portarifiuti rovesciati e delle transenne spaccate quindi abbiamo deciso di rafforzare i controlli che l'istituto di vigilanza privata, con il quale abbiamo un contratto, conduce sugli immobili di proprietà comunale. Lo sforzo è servito perché un metronotte venerdì ha sorpreso un ragazzo aggirarsi per il centro del paese con fare sospetto e ha chiamato i carabinieri che hanno proceduto all'identificazione del soggetto».
«Non siamo in presenza di un gruppo di bulli che si dedica al vandalismo - ha concluso il primo cittadino di Novedrate - ma di un caso isolato riferito a un giovane del paese che ha qualche problema. Stiamo già intervenendo con i servizi sociali per cercare di risolvere la situazione e aiutare questo giovane: in questi casi ci vuole pazienza e sensibilità perché siamo di fronte a una problematica individuale e del tutto personale già alla nostra attenzione».

f.angelini

© riproduzione riservata