Martedì 27 Aprile 2010

Aziende innovative
sulla rampa di lancio

Conto alla rovescia all'avvio ufficiale dell'attività del Polo Tecnologico di Lomazzo. Il 28 maggio sarà il giorno di inaugurazione e, a tagliare il nastro, ci saranno anche le prime dieci aziende, che hanno accettato la sfida di trasferire la propria impresa nella nuova struttura. In queste settimane vanno aumentando le attività economiche lariane presenti nella neonata area tecnologica. Hanno detto sì alla proposta di far parte di una nuova avventura, dove l'innovazione è il fine primario della ricerca. I vertici di Comonext, società preposta a gestire lo sviluppo del Parco, sono ottimisti. Assicurano che almeno altre quindici imprese sono in procinto di firmare il contratto nei prossimi mesi. E, se così fosse, l'obiettivo di arrivare alla collocazione di una trentina di aziende entro la fine di questo anno sembra verosimile.
Da febbraio, si stanno facendo le prove di avvio. La maggior parte dell'aziende ha origine lariane. Con qualche eccezione: sta aumentando il numero delle imprese, pronte a trasferirsi a Lomazzo, provenienti anche fuori dai confini comaschi. La “Web Models srl” di Milano, con 25 dipendenti, è la realtà più numerosa. Nata nel 2001 come spin-off del Politecnico di Milano, lavora su un software innovativo “Webratio”, ideato per la progettazione e la produzione di business Web Application. Altre due società provenienti dall'hinterland milanese sono la “Mind Mercatis srl” per servizi di sviluppo orientati al go-to-market e la “Gl3 Spa” per attività di investimento e la gestione nel settore delle fonti da energia rinnovabili e nel risparmio energetico e delle risorse.

e.conca

© riproduzione riservata