Martedì 04 Maggio 2010

Rapina all'ufficio postale
Bottino di 100 mila euro

CABIATE Ha fruttato un bottino ingente la rapina che due uomini hanno messo a segno lunedì alle 14 all'ufficio postale di via Dante (nella foto Caldera): i banditi infatti sono riusciti a fuggire con 88.000 euro in contanti oltre che con 30.000 euro in francobolli. Un colpo preparato con cura, non la solita irruzione-lampo: i due rapinatori, armati di pistola e con cappellini di lana calati sul volto, sono riusciti a entrare dopo avere divelto il pannello inferiore della porta antipanico che si trova sul retro dell'ufficio. Una volta all'interno hanno preso di mira la responsabile dell'ufficio, che sotto la minaccia delle armi è stata costretta ad aprire la cassaforte ordinaria, e quella che alimenta lo sportello automatico postamat. Nella prima, c'erano 46 mila euro in contanti, nella seconda 42 mila euro. In più, i due sconosciuti sono riusciti a farsi consegnare anche fogli di valori bollati per un controvalore di trentamila euro.

f.angelini

© riproduzione riservata