Giovedì 06 Maggio 2010

Finale Roma-Inter
al cinema in 3D

Vimercate - La sfida dell'anno vissuta dal vivo. È Roma-Inter: se per sapere come finirà in campionato bisogna ancora aspettare qualche settimana, per vedere le concorrenti del titolo 2010 confrontarsi a viso aperto basta aspettare mercoledì, quando le due formazioni si giocheranno la finale di Tim cup. Per i tifosi, una possibilità in più, soprattutto per chi si trova lontano da Roma: guardarla al cinema, in diretta e in 3 D. Succede al circuito The Space, che ha appena concluso un accordo con la Lega calcio e proietterà l'incontro in alcune sue sale, compresa quelle delle Torri bianche di Vimercate.

«Si tratta di una prima assoluta sul panorama sportivo italiano - dicono gli organizzatori - e si preannuncia come una vera e propria rivoluzione nel concepire l'intrattenimento e l'esperienza di coinvolgimento che il calcio e lo sport in generale possono offrire agli spettatori che non seguono l'evento direttamente allo stadio. La fluidità, la profondità e l'alta definizione delle immagini garantite dalle tecnologia in 3D e in real time “proietteranno lo spettatore dentro la partita”».

«Non potevamo non privilegiare la città di Milano e la sua provincia estesa - dichiara Giuseppe Corrado, presidente e amministratore delegato The Space Cinema – che entra con noi oggi nella storia del calcio italiano. Oggi infatti celebriamo, non un semplice accordo commerciale, ma una svolta epocale: l'ingresso ufficiale dello sport più amato dagli italiani dentro una nuova dimensione in cui la passione e il coinvolgimento emotivo troveranno un senso di realismo ed esperienziale mai provato sino ad ora».

I partner dell'iniziativa sono due: Infront, in partnership con Rai, si occuperà della produzione televisiva dell'evento utilizzando una tecnologia di trasmissione in alta definizione e in tre dimensioni che sfrutta un sistema di ripresa live stereoscopico.? «Sedici telecamere con speciali sistemi di accoppiamento per la produzione delle immagini 3D consentiranno di spettacolarizzare e apprezzare le azioni di gioco, la profondità e i passaggi palla da un lato all'altro del campo. Il sistema di ripresa è ospitato a bordo del primo OB VAN italiano per la produzione televisiva live tridimensionale. La trasmissione via satellite dell'evento è invece garantita da Eutelsat. Si tratta di un segnale criptato, non disponibile per la televisione e destinato alle sale dotate di kit per la ricezione satellitare 3D live. Questi cinema via satellite fanno parte del network di Open Sky, che dal centro di controllo di Vicenza monitorerà il segnale trasmesso dallo stadio di Roma».

«Crediamo molto in questo progetto – commenta Corrado – perché rappresenta la sintesi di due grandi passioni degli italiani: il calcio e la tecnologia. Questi due elementi oggi si fondono nel più incredibile spettacolo visivo ed emozionale che viene amplificato dall'imponenza e dalla qualità che solo il grande schermo è in grado di offrire». I biglietti, dal costo di 10 euro sono acquistabili direttamente alle casse dei The Space Cinema e al numero 892.111 oppure online sul sito www.thespacecinema.it. Il fischio di inizio è alle 20.30.
Massimiliano Rossin

m.rossin

© riproduzione riservata