Domenica 27 Giugno 2010

Cabiate, per mensa e scuolabus
ci saranno le liste d'attesa

CABIATE Liste d'attesa sia per la mensa, sia per lo scuolabus e un aumento delle tariffe per chi utilizza il  pulmino del comune per raggiungere la scuola. Il prossimo anno scolastico per le famiglie degli alunni delle elementari cabiatesi si preannuncia già in salita con il rischio, per diverse persone, di rimanere esclusi dalla refezione scolastica e dal trasporto. Sono circa 25, infatti, i bambini che non hanno trovato posto – tra i 190 disponibili – per i pasti e almeno una dozzina quelli che rischiano di rimanere appiedati alla fermata dello scuolabus.
«Purtroppo questo è quello che raccontano i numeri – spiega l'assessore alla pubblica istruzione Emilio Saldarini -: alle primarie abbiamo 190 posti disponibili per la mensa e la lista d'attesa conta già circa 25 esuberi. Non c'é alcuna possibilità di ampliare gli spazi perché rispetto a tre anni fa, quando ne avevamo 80, occupando nuove aule siamo riusciti a raddoppiare l'offerta, ma adesso non abbiamo più locali disponibili».
Anche per quanto riguarda lo scuolabus, servizio svolto con un mezzo di proprietà comunale, le notizie non sono rosee. A fronte dei 43 posti disponibili, le richieste di trasporto giunte da famiglie con bimbi iscritti alle elementari è arrivata a quota 55, mentre non ci sono problemi per quelli delle materne che si sono fermate a 30. Inoltre da settembre scatteranno gli aumenti di 10 euro su base annua: gli utenti della settimana lunga pagheranno 150 euro rispetto alle precedenti 140 euro annue, mentre quelli della corta passeranno a 130 euro rispetto alle attuali 120 euro. Rincaro anche per gli utenti delle materne che da settembre pagheranno 80 euro all'anno: in tutti i casi vale le sconto del 50% in presenza del secondo figlio.

r.foglia

© riproduzione riservata