Giovedì 01 Luglio 2010

Rubano un copridivano
Due comaschi in cella

COMO Notte in cella per due comaschi sorpresi a rubare un copridivano dalla lavanderia automatica di via Anzani. In manette, con l'accusa di furto aggravato in concorso, sono finiti Francesco Iannone, 24 anni, e Marina Nicolini, 44 anni. Ieri poco prima delle 22 al 113 è arrivata la telefonata del proprietario della lavanderia automatica "Lava più" di via Anzani che ha chiesto l'intervento degli agenti a cui ha mostrato le riprese delle telecamere a circuito chiuso del locale dalle quali si vedevano un uomo e una donna, subito riconosciuti dall'equipaggio come gli avventori del bar che nel pomeriggio avevano dato in escandescenza, che dopo essere entrati nel negozio hanno sfilato il copridivano dal sofà della sala d'attesa e se lo sono portati via.
Quando i poliziotti sono arrivati a casa dei due sospettati, hanno subito visto il copridivano e hanno arrestato i due.

p.moretti

© riproduzione riservata