Giovedì 05 Agosto 2010

Novedrate, dall'Argentina
per la biennale del merletto

NOVEDRATE Ci sarà anche una delegazione argentina alla 26ª edizione della mostra internazionale del pizzo, 5ª biennale, in programma a Novedrate dal 5 al 12 settembre. In municipio fervono i preparativi per allestire la macchina organizzativa, curata dall'assessorato alla cultura in collaborazione con l'associazione Novedratese per la Promozione del Pizzo, che si dovrà occupare di allestire uno degli appuntamenti di maggior richiamo per gli amanti dell'antica arte del merletto sia locale, sia europea che mondiale. Quest'anno oltre alla delegazione argentina in arrivo dall'altra parte dell'oceano, per la prima volta saranno presenti rappresentanze provenienti da Slovacchia, Russia e Ungheria, oltre alle amicizie consolidate con le cittadine di Camarinas (Spagna), Peniche (Portogallo) e Bobowa (Polonia).
L'arte del pizzo italiana, invece, sarà interpretata, oltre che dalle merlettaie locali, anche dalle delegazioni provenienti da San Sepolcro (Arezzo), Predoj Valle Aurina (Bolzano), Gorizia, Burano (Venezia) e l'immancabile Cantù.
Un'altra novità che caratterizzerà l'edizione di quest'anno sarà la sede, all'Università degli Studi “E-Campus” di via Isimbardi, nel complesso dell'ex sede del centro studi Ibm. La rassegna verrà divisa in due sezioni: la prima dedicata al pizzo locale con esposizione di circa 300 manufatti di pregio, di valore storico e di produzione della scuola locale e la seconda riservata alle delegazioni straniere partecipanti con l'esposizione dei merletti realizzati nel loro Paese.

m.butti

© riproduzione riservata