Giovedì 19 Agosto 2010

Tregua su Piazza Mazzini:
al via le regole senza polemiche

Passato Ferragosto è entrato in vigore il piano di gestione dei locali di piazza Mazzini in termini di emissioni sonore (e non solo) e la soluzione è stata presentata dagli stessi esercenti al settore Attività produttive del comune, con la decisione di affidare la comunicazione a Palazzo Cernezzi sottolineando come ci sia la volontà di arrivare a una soluzione condivisa. Sarà proprio vero? Bocche cucite nella bella piazzetta in pieno centro. Poi, a bassa voce, qualche precisazione c'è: «Negli ultimi tre anni non c'è stata ancora un'estate di lavoro sereno - dice un esercente - ed è un fatto che questo regolamento non sia definitivo bensì, come scrive il comune, è un piano che sperimentale fino al prossimo 30 settembre. Intanto la stagione sarà finita e per adesso va così. L'anno prossimo chissà». L'anno prossimo, per la gioia dei più giovani che sicuramente non mancheranno di apprezzarne la funzione, potrebbe venire collocato un impianto di rilevazione fonometrica simile a quello che segnala il superamento dei limiti di velocità alle auto: se urli troppo salgono le tacche, come nel vecchio applausometro di Enzo Tortora, ma alla fine, purtroppo, non si vince nulla, anzi.

e.conca

© riproduzione riservata

Tags