Venerdì 03 Settembre 2010

Cantù, segnaletica fantasma
agli attraversamenti pedonali

CANTU' Una bella ripassata prima dell'inizio delle scuole non guasterebbe. Nella centralissima zona a traffico limitato – la più utilizzata da chi si sposta sulle proprie gambe – sono almeno una dozzina gli attraversamenti pedonali in pessime condizioni.
In largo Adua gli attraversamenti sono rialzati, sui dossi artificiali. Ma la pochezza delle strisce si rivela poco dopo. A partire dall'incrocio tra via dei Mille e via San Giacomo: la stradina a fianco di un negozio di bici, utilizzata da decine di bambini – quasi sempre accompagnati dai genitori – in uscita dall'asilo Argenti. Due toppe di catrame hanno coperto le buche. Ma anche l'attraversamento. Si può solo intuire, la sua esistenza. Sempre su via dei Mille, davanti al civico 5 e verso piazza Garibaldi, un altra zebra si è estinta per il passaggio delle auto. Le altre due sopravvissute, sono schiacciate da altrettanti panettoni: nessuno può calpestarle. Così anche in via Volta, dove i parcheggi blu a monetina si vedono bene, a differenza dell'attraversamento tra via Grossi e la chiesa di San Teodoro. In uscita da via Volta, su piazza Garibaldi, un altro passaggio che fu. Davvero invisibile. Non va meglio in via Roma, in corso Unità d'Italia e in via Dante.

r.foglia

© riproduzione riservata