Martedì 07 Settembre 2010

Mozzate, vince il palio
e regala un campo di calcio

MOZZATE «Se vinco il palio, regalo un campo da calcio all'oratorio», detto e fatto. L'impianto, in sintetico, è arrivato davvero: il dono è dell'imprenditore Luigi Cazzin, molto noto in città per essere stato per trent'anni il patron della società Mozzate sportiva. Il costo dell'operazione si aggira complessivamente attorno ai 70 mila euro, a realizzare il progetto ha contribuito anche il Comune, che ha finanziato l'intervento per circa il 20% del budget complessivo. Il nuovo campo (regolamentare per il calcio a cinque) è stato presentato ufficialmente nello scorso fine settimana, nell'ambito del palio promosso dall'oratorio.
«L'idea si è concretizzata l'anno scorso ad una cena che avevamo organizzato per festeggiare la vittoria al palio della Mornera, il mio rione – spiega Cazzin - in quell'occasione si era parlato della necessità di poter contare per l'oratorio su un campo un po' migliore ed allora, con l'amico sindaco Denis Bettoni, ci siamo stretti la mano per collaborare nel realizzare un campo in sintetico, intervento che io ho sostenuto per la quota maggiore, contando sulla disponibilità dell'impresa Ramella e sull'aiuto del professionista Nicola Buffalo. A quanti mi hanno aiutato a concretizzare questa importante iniziativa ho poi voluto consegnare l'altra sera un diploma ed una medaglia a nome dei ragazzi dell'oratorio: vederli giocare nel nuovo campo sarà la cosa più bella».

f.angelini

© riproduzione riservata