Domenica 12 Settembre 2010

Troppo pochi i volontari
Il piedibus fa solo l'andata

CAVALLASCA Linea blu e linea rossa, 5 o 6 fermate, 20 minuti di percorrenza, si parte da martedì, secondo giorno di scuola. Non è un autobus, ma il Piedibus che il Comune ha organizzato per 20 bambini della primaria Karol Wojtyla che hanno aderito all'iniziativa. Solo l'andata, però, per garantire il “biglietto” di ritorno mancano i volontari che seguono i bambini. I nonni civici che gestiscono le “corse” di andata non sono sufficienti per organizzare anche la tratta di ritorno. Dall'assessore all'istruzione pubblica Adriano Corradini arriva dunque un accorato appello a tutti i nonni - e le nonne - civici, anche giovani, che hanno voglia di condurre il Piedibus nel tragitto casa-scuola e ritorno.
L'allegra carovana dei bambini chiacchieranti che si recano a scuola accompagnati da due adulti: un autista in testa ed un controllore che chiude la fila. Capolinea, percorso, fermate e orari, viaggia indipendentemente dalle condizioni meteo. Sul Piedibus ogni bimbo indosserà un gilet rifrangente portando con sé una tessera personale simile ad un abbonamento. Per informazioni rivolgersi in comune all'ufficio istruzione.

f.angelini

© riproduzione riservata