Venerdì 15 Ottobre 2010

Inverigo, su via Perego
il Tar dà ragione al Comune

INVERIGO  E' arrivata la sentenza sulla diatriba che da anni vedeva contrapposto il Comune e la famiglia Perego di Cremnago in merito all'utilizzo pubblico della via omonima. E il Tar di Milano ha dato ragione al Comune, rigettando l'appello, così che questa, ora, potrà riqualificare la strada. Un sentenza, su via privata Perego, era arrivata già un paio d'anni fa, nella quale il tribunale ordinario di Como costituiva per la stessa «servitù pubblica di transito pedonale e carraio». In parole povere, veniva sancito nero su bianco che su quella strada transitavano da tempo immemore uomini - animali un tempo – e poi veicoli. I proprietari, fin dagli anni '90, rivendicavano il diritto di chiudere alle vetture la strada che, di fatto, costeggia il giardino della loro splendida villa d'epoca. Ora il Tar ha anche confermato la legittimità delle ordinanze comunali. «Siamo soddisfatti, perché abbiamo sempre e solo voluto tutelare il pregio della strada e il diritto dei cremnaghesi a servirsene come hanno fatto per secoli - commenta il sindaco Alberto Bartesaghi -  E non abbiamo mai agito in maniera illegittima».

m.butti

© riproduzione riservata