Sabato 16 Ottobre 2010

Basket, campionato al via
Cantù gioca a Bologna

Parte il campionato di basket. Cantù gioca a Bologna. Dovessimo dar retta al precampionato, allora l'antifona sarebbe chiara: partita senza storia quella odierna, con Cantù che piomba all'esordio con un bilancio di 9 vittorie e 2 sconfitte (7-1 contro squadre di serie A) mentre Bologna si appropinqua con 6 successi e altrettanti ko (4-6, però, contro le pari categoria). Quanto accaduto sin qui non è che possa all'improvviso trasformarsi in carta straccia, eppure la storia insegna che quando i due punti valgono per davvero allora premesse e azzardi si azzerano.
Ciò detto, in prospettiva una considerazione sembra certa: la sfida alla Futurshow Station di Casalecchio (palla a due alle 18.15, arbitrano Sahin, Taurino, Caiazza) oppone due team indicati pressoché all'unanimità tra quelli destinati a percorrere più strada in questo campionato, ponendosi nella scia delle favorite Siena e Milano.
Canadian Solar e Bennet hanno sin qui dovuto fronteggiare qualche contrattempo (leggasi in particolare Koponen e per certi versi Poeta e Winston, tralasciando la fuga di Blizzard la Virtus; traducasi soprattutto con Micov e in parte con Tabu i biancoblù), ma all'appuntamento odierno si presenteranno entrambe a pieno organico. Koponen - cinque minuti domenica scorsa in Supercoppa a Siena dopo quasi sei mesi di inattività - ha fornito discrete garanzie nello scrimmage andato in scena mercoledì con Imola (19 punti, con 5/6 da tre) e coach Lardo (un successo per lui essere stato riconfermato per il secondo sulla panchina virtussina quando si ha il fiato sul collo di un proprietario come Claudio Sabatini...) ha così potuto finalmente ruotare per la prima volta tutti i suoi dieci uomini (in attesa che l'americano Dan Werner possa ricevere il passaporto italiano che ne cancellerebbe lo status di extracomunitario).

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags