Mercoledì 03 Novembre 2010

Da Lucca Comics
a Bergamo

Il vento delle novità di Lucca Comics soffia anche su Bergamo. La manifestazione faro del fumetto italiano ha chiuso i battenti lunedì dopo quattro giornate di totale immersione nel linguaggio della nona arte che hanno offrerto una variegata galleria di incontri, pubblicazioni e annunci.

Soltanto domenica 43 mila persone hanno preso d'assalto i 220 mila quadri di stand disseminati nella città toscana. Di rilievo anche la presenza di 900 bambini che hanno partecipato alle attività di Lucca Junior, i mille cosplayer che sfidando il maltempo del weekend hanno sfilato per le vie del centro storico e i 550 aspiranti disegnatori che hanno bussato alle porte delle case editrici per far conoscere il loro lavoro e presentare progetti.

Mercoledì sera, 2 novembre, in città la fumetteria Comixrevolution in galleria Fanzago ospita due autori della casa editrice Renoir reduci dalla kermesse di Lucca: l'americano Ted Naifeh e il francese Karim Friha. Due giovani disegnatori che hanno scelto di esplorare il pianeta del gotico/fantastico per certi versi vicino alle atmosfere del regista Tim Burton (i loro volumi possono essere il giusto compendio a "Mani di forbice" e "Nightmare before Christmas")armati di gusto originale, senso dell'umorismo e con un tratto estremamente curato.

Ted Naifeh, premiato a Lucca con una targa come ospite straniero, è il creatore di Courtney Crumrin una graziosa ragazzina che impara la magia per destreggiarsi e crescere nel suo mondo segnato da oscure presenze: dai goblin succhiasangue ai complotti politici. Questo lavoro di Naifeh ha ricevuto due nomination al prestigioso Will Eisner award (l'Oscar del fumetto). Karim Friha, già illustratore di libri per ragazzi e disegnatore per il cinema d'animazione, proporrà il suo primo libro "Il risveglio dello Zelfiro": una storia fantastica d'amore e amicizia inserita in un contesto dove il bizzarro e l'insolito fanno parte dello scenario quotidiano. L'appuntamento per l'aperitivo-incontro con è dalle 17 fino alle 21 alla fumetteria Comixrevolution.

Oltre a misurare lo stato di salute del fumetto in Italia Lucca Comics è un'occasione per celebrare nuovi talenti e autori consolidati. Ecco qui di seguito i vincitori delle varie sezioni.

JUNIOR
IV Concorso Internazionale per Illustratori e Fumettisti Lucca Junior 2010 "Un giorno da campioni! Sport di ieri, oggi e domani" sponsorizzato da Original Marines
Primo Premio: Luca Morandini
Premi speciali della Giuria: Antonio Boffa, Francesco Corli, Fabio Franchini, Alexey Iorsh (Russia)

COMICS
Gran Guinigi:
Il premio «Gran Guinigi» 2010 per la miglior storia lunga
La porta di Sion di Walter Chendi, Edizioni Bd, Milano 2010.
Il premio «Gran Guinigi» 2010 per la miglior storia breve
raccolta Il chiodo fisso di Arthur de Pins e altri, Bm Edizioni, Roma 2010.
Il premio «Gran Guinigi» 2010 per il miglior fumetto seriale

ex aequo, a:
Kick-Ass, di Mark Millar e John Romita Jr, fascicoli 1-8 raccolti in 2 volumi, Panini Comics, Modena 2010
Pluto, di Naoki Urasawa, 8 volumi, Panini, Modena 2009-2010.
Il premio «Gran Guinigi» 2010 per la migliore iniziativa editoriale "Stefano Beani"
Little Annie Fanny, di Harvey Kurtzman e Will Elder, volume i (1962-1970), Magic Press, Roma 2010.
Il premio «Gran Guinigi» 2010 per il migliore autore unico
Manuele Fior per Cinquemila chilometri al secondo, Coconino Press – Fandango, Bologna-Roma 2010.
Il premio «Gran Guinigi» 2010 per il miglior disegnatore
Darwyn Cooke per Richard Stark's «Parker – Il Cacciatore», Edizioni Bd, Milano 2009.
Il premio «Gran Guinigi» 2010 per il miglior sceneggiatore va Carlos Trillo
L'eredità del colonnello, con i disegni di Lucas Varela, Coniglio Editore, Roma 2009.
La Giuria dei Premi «Gran Guinigi» 2010 assegna il riconoscimento come Maestro del fumetto a Jirô Taniguchi.

Lucca Project Contest 2010:
Concorso intitolato a Giovanni martinelli e patrocinato dalla Banca Del monte di Lucca a:
Nelle lande dei Giganti di Francesca Santi e Matteo Berton?

MENZIONE SPECIALE DELLA GIURIA a Skin Vittorio e Valentina Principe e a Equilibrio Francesco Savino, Adriana Coppe, Giuseppe Acquaviva e Dario Marzadori

r.clemente

© riproduzione riservata