Martedì 14 Dicembre 2010

Cantù, Natale senza piazza
Il maltempo rallenta i lavori

CANTU' Alla fine il maltempo ha gelato anche le ultime speranza di riuscire a vedere chiuso entro Natale il cantiere di piazza Garibaldi. I lavori per la riqualificazione della parte pedonale del crinale, orami è certo, verranno conclusi all'inizio del 2011, a causa dei rallentamenti dovuti a pioggia e neve a alle perizie necessarie per i due contenziosi aperti in merito al contestatissimo rifacimento della piazza.
Ci teneva, l'assessore all'ambiente Claudio Ferrari, a fare questo regalo ai canturini, ovvero a far trovare loro sotto l'albero un salotto cittadino rimesso a nuovo. Ma la convivenza con il clima dicembrino è stata complessa, e nei giorni scorsi s'era avanzata l'ipotesi di intensificare i ritmi di lavoro, sabato e domenica compresi, per cogliere l'obiettivo. Idea che l'ultimo sopralluogo e il confronto con i tecnici hanno fatto tramontare definitivamente: «Ho raccolto la disponibilità di tutti a impegnarsi per lavorare sette giorni su sette – conferma – ma ci siamo resi conto che a conti fatti il rischio sarebbe correre a perdifiato probabilmente per nulla, visto che per la prossima settimana si prevedono altri giorni di maltempo, che, volenti o nolenti, bloccherebbero i lavori». Senza contare che vista la storia della piazza, con il rifacimento terminato tre anni fa ma di fatto praticamente ancora in corso a suon di nuovi interventi e 7.400 mila euro al mese in manutenzione spesi dall'agosto del 2008 in poi, non ci si può proprio più permettere di sbagliare.

r.foglia

© riproduzione riservata