Domenica 02 Gennaio 2011

Erba, commessa muore nell'incidente
Arrestato il fidanzato alla guida

MERATE - Capodanno tragico: la giovane cassiera di un negozio di ortofrutta erbese è morta sabato mattina in un incidente stradale verificatosi alle 4.30 a Merate in provincia di Lecco, nella centralissima via Papa Giovanni XXIII. Alla guida dell'auto, che è finita contro il muro di cinta dell'oratorio meratese, il compagno 27enne, arrestato dai carabinieri per omicidio colposo aggravato, guida in stato di ebbrezza e guida senza patente. Patente di guida che, secondo quanto reso noto dai carabinieri, non avrebbe mai conseguito.
A perdere la vita nel terribile incidente, che ha letteralmente abbattuto alcuni metri della recinzione dell'oratorio, Claudia Florentina Alexandrescu, residente in un appartamento di vicolo Carbonini a Merate da alcuni anni e casseiera al negozio "A tutta frutta" di Erba. Il fidanzato Iulian Valeriu Nisulescu, che si trovava alla guida della vettura, ha invece riportato solamente qualche contusione al torace e alle costole. Dopo essere stato curato dai medici del pronto soccorso dell'ospedale di Merate, è stato ricoverato e ora si trova piantonato dai carabinieri.
I due giovani, in base ad una ricostruzione fatta anche attraverso i racconti degli amici, avevano trascorso la notte di San Silvestro nel loro appartamento meratese. Attorno alle 4,30 erano usciti, forse per acquistare delle sigarette o forse per farsi semplicemente un giro. In strada avevano incontrato alcuni connazionali di ritorno da Casatenovo, che avevano trascorso l'ultima notte dell'anno. Due parole poi erano tutti risaliti sulle rispettive auto, diretti verso il più vicino distributore di sigarette. Purtroppo, pochi minuti dopo la partenza, c'è stato l'incidente che è costato la vita alla giovane donna.

m.schiani

© riproduzione riservata