Giovedì 27 Gennaio 2011

Cantù, brucia la Giubiana
Migliaia i curiosi in piazza

CANTU' - E' stata la serata della Giubiana, a Cantù. Come da prassi esposta da qualche giorno alla gogna, in verità una vetrina di via Dante da dove poco prima delle 21 si è mosso il corteo che l'ha scortata verso la sua fine, formato da frati e armigeri, e incappucciati nerovestiti alla sua testa. Poi gli sbandieratori di Tavernola, il gruppo folkloristico “Natale Brambilla”. E ovviamente, il boia. Quindi l'arrivo in piazza Garibaldi, dove s'è consumata la sua fine sotto gli occhi di migliaia di spettatori speranzosi di vederla masticata in tutta fretta dal fuoco. Sul giornale di venerdì, ampio servizio e servizio fotografico.

f.cavagna

© riproduzione riservata