Venerdì 18 Febbraio 2011

Vertemate, la buca "killer"
miete vittime sulla statale

VERTEMATE - Decisamente un cattivo buongiorno, giovedì mattina, quello che ha accolto Andrea e molti altri automobilisti di passaggio sulla Statale dei Giovi. Buongiorno segnato da una cerchione dell'automobile completamente distrutto e anche da un bello spavento. La colpa, di una profonda buca nell'asfalto, al bordo della strada, sul tratto tra Montesordo e Vertemate. Ed è proprio qui che è avvenuto il fattaccio. Perché la buca in questione, che la pioggia di questi giorni e il massiccio passaggio di veicoli hanno fatto allargare fino a trasformarsi in una voragine, ha mietuto parecchie vittime. Automobilisti di passaggio di buon mattino, prima delle 7, che mentre si recavano al lavoro o all'università sono stati svegliati da quell'improvviso intoppo. Uno squarcio profondo nell'asfalto, come quelli che costellano buona parte delle strade del Canturino e non solo, reso ancora più insidioso dalla visibilità ridotta dalla pioggia e dal buio che a quell'ora avvolge ancora il paesaggio. Almeno una decina se non di più, gli automobilisti che hanno avuto la sventura di finire con la propria auto in questa buca. E fortuna che non si trattava di motociclisti o ciclisti, per i quali le conseguenze avrebbero potuto essere anche peggiori e non limitate ai danni – pur ingenti – economici. Automobilisti che hanno subito allertato i carabinieri, i quali hanno segnalato il problema e in meno di un'ora la voragine è stata ricoperta. Ma il danno ormai era fatto. E chi come Andrea, che per rimettere in sesto la sua Lancia Y dovrà sborsare di tasca sua, il danno l'ha subito, ora pensa di chiedere rimborso alla Provincia.

f.cavagna

© riproduzione riservata