Martedì 22 Febbraio 2011

Sottosegretario a Mariano
Visita l'ospedale e il canile

MARIANO Una rete sempre più solida, che metta in relazione l'ospedale e il volontariato, i pazienti e le loro famiglie. Che curi la malattia del corpo e non solo. E' quella che il sottosegretario del ministero della Salute Francesca Martini si è augurata riesca a irradiare dall'ospedale Felice Villa di Mariano Comense, dove si è recata ieri mattina per una visita ufficiale. Visita tra i reparti dove i lavori sono già terminati e quelli che verranno rimessi a nuovo tra qui e la fine del prossimo anno, nell'ambito del progetto di riqualificazione che sta interessando la struttura di via Isonzo. Il sottosegretario Martini ha incontrato anche Chantal Borgonovo, che sta promuovendo il progetto “Fondazione Stefano Borgonovo – Ospedale a casa tua”. «Il potenziamento della risposta riabilitativa – ha rimarcato l'onorevole Martini, ricordando la recente riforma delle linee guida in materia – è una visione intelligente di come un ex piccolo ospedale per acuti, che oggi non avrebbe più senso, si possa riconvertire. Credo che Mariano oggi non sia solo un punto di riferimento per il territorio, ma una porta aperta per tutte quelle patologie che, con l'invecchiamento della popolazione, sono in aumento».
La parlamentare leghista, di professione veterinaria, ha poi visitato il canile di Mariano dopo le polemiche generale dalle dichiarazioni di Angiola Tremonti. "Sono entusiasta della struttura e di quello che si sta facendo qui. E' il tipo di canile che sogno".

m.butti

© riproduzione riservata