Martedì 22 Febbraio 2011

Il Como è stato multato
colpa dei palloni spariti

Ci risiamo. Oscar Brevi domenica è stato espulso, proprio nel giorno in cui rientrava dopo una squalifica di due turni, che l'avevano tenuto fuori contro Reggiana e Spezia. E' la quarta espulsione stagionale, ma stavolta non è stato squalificato: solo ammonizione con ammenda e domenica a Gubbio sarà in panchina. Una decisione accompagnata dall'ennesima multa stagionale a carico della società, ancora una volta piuttosto onerosa. Il Como è stato infatti multato con 4500 euro di ammenda per comportamento ritenuto dal giudice di Lega Pro «gravemente antisportivo»:  nella seconda parte della partita con il Sorrento, infatti, i palloni di riserva sono “spariti”. Un trucchetto per perdere tempo, che però non è passato inosservato: l'arbitro ha più volte sollecitato i dirigenti, solleciti non recepiti dalla panchina. Una sanzione resa più pesante dagli insulti e dagli sputi diretti ai due assistenti arbitrali. Con questa multa, il Como è già oltre i 30 mila euro di ammende.

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags