Lunedì 28 Febbraio 2011

Basket, a Cantù
non riesce l'impresa

Montepaschi Siena-Bennet Cantù 73-63
(19-16, 37-32, 54-45)

Siena: Zisis 10, Hairston 10, Carraretto, Rakovic 18, Lavrinovic 8, Ress 2, Michelori, Ingrosso ne, Jaric 4, Stonerook 5, Aradori 6, Moss 10. All.: Pianigiani.
Cantù: Micov 13, Ortner 6, Markoishvili 5, Leunen 10, Marconato 7, Mazzarino 9, Mian ne, Diviach ne, Tabu 2, Maspero ne, Abass ne, Green 11. All.: Trinchieri.
Arbitri: Sahin, Mattioli, Capurro.
Note - Tiri liberi: Siena 14/15, Cantù 9/11. Tiri da tre: Siena 7/19, Cantù 8/17. Fallo tecnico: 14'44" panchina Cantù, 23'45" Mazzarino (Cantù). Rimbalzi: Siena 24, Cantù 34. Spettatori:4.200.


SIENA - Due settimane dopo, Siena conferma il verdetto della finale di Coppa Italia e batte ancora Cantù in una partita molto simile, finita 73-63. Sul campo c'erano le prime due squadre del campionato, che erano separate in classifica da 6 punti. Diventano 8 perchè la Montepaschi riesce sulla distanza, senza strappi ma con una partita metodica, ad avere la meglio sull'unica squadra che per qualità di gioco in Italia tiene il suo passo.    
 Con questo risultato però la Bennet finisce al terzo posto in classifica, superata dall'Armani Jeans Milano. 
  
La squadra di Trinchieri vede soffocato il proprio attacco dalla Montepaschi, tenuto nel secondo tempo a soli 31 punti, 13 nel terzo periodo. Migliore in campo il centro senese Milovan Rakovic, 18 punti di cui 10 nei primi sei minuti, quando Siena ha gettato le fondamenta per toccare anche il 35-21 di vantaggio a metà secondo quarto, ripresa poi sul 39-37 a inizio terzo periodo dal momento d'oro di Nicolas Mazzarino a cavallo del riposo. È stata l'unica fiammata della guardia, difesa a vista da Siena, così i brianzoli a finire in doppia cifra sono Micov con 13 punti, Green con 11 e Leunen con 10.

Senza il miglior realizzatore Kaukenas, fermo per unacontusione al ginocchio riportata giovedì con l'Efes, e con ancora nelle gambe la fatica per la vittoriosa gara infrasettimanale di Eurolega, la Montepaschi riesce ad avere un mattoncino da tutti per ripartire in Italia dopo il ko di una settimana fa a Caserta: anche Zisis, Hairston e Moss, tutti a 10 punti, chiudono in doppia cifra; ma al di là dei soli 4 punti finali è stata forse la miglior partita fin qui di Marko Jaric.

Siena fa sempre la partita, ma Cantù le impedisce di scappare. O almeno così è stato finchè le triple di Zisis e Aradori danno la spallata decisiva alla gara a metà ultimo periodo, spingendo Siena sul 62-49, da cui Cantù rientra al massimo fino a -7, arrendendosi alla Montepaschi per la terza volta su tre in stagione.


19a GIORNATA - RISULTATI
Air Avellino-Fabi Shoes Montegr.                       83-75
Canadian Solar Bologna-Pepsi Caserta              69-61
Montepaschi Siena-Bennet Cantù                     73-63
Benetton Treviso-Lottomatica Roma                86-72
Scavolini Siviglia Pesaro-Banca Tercas Teram o 72-53
Vanoli-Braga Cr.-Angelico Biella                        87-72
Armani Jeans Milano-Dinamo Sassari                88-72

CLASSIFICA:
Montepaschi Siena 36
Armani Jeans Milano 30
Bennet Cantù 28
Air Avellino, Canadian Solar Bologna 22
Scavolini Siviglia Pesaro 20
Fabi Shoes Montegranaro, Pepsi Caserta, Lottomatica Roma, Dinamo Sassari, Vanoli Braga Cremona 18;
Angelico Biella, Cimberio Varese, Benetton Treviso 16
Enel Brindisi, Banca Tercas Teramo 10.

PROSSIMO TURNO (6-3-2011, ore 18.15)
Bennet Cantù-Air Avellino (5/3, ore 20.15)
Pepsi Caserta-Enel Brindisi (ore 11.45)
Angelico Biella-Montepaschi Siena 
Lottomatica Roma-Armani Jeans Milano 
Fabi Shoes Montegranaro-Canadian Solar Bologna 
Banca Tercas Teramo-Benetton Treviso 
Dinamo Sassari-Scavolini Siviglia Pesaro 
Cimberio Varese-Vanoli-Braga Cremona 

g.valentini

© riproduzione riservata