Lunedì 28 Febbraio 2011

Carnevale: sfilano in 10 mila
tre messaggi di pace

OLGIATE COMASCO Anche il Carnevale chiede pace. Messaggi ben evidenti in almeno tre carri allegorici che hanno sfilato, domenica pomeriggio, al tradizionale corteo mascherato. Un'edizione da record seguita da almeno diecimila spettatori, secondo stime degli organizzatori. Un unico serpentone di gente si è assiepato lungo l'intero percorso, in un crescendo di pubblico. Un tripudio di carri, bande musicali, maschere, colori, coriandoli e musica ad alto volume che ha catturato l'attenzione di grandi e piccini. Tanta voglia di divertirsi e giocare con la fantasia anche fra il pubblico: numerosi bambini e ragazzi in maschera, ma pure diversi adulti hanno puntato sulla goliardia, sfoggiando spiritose mise.
Travestimenti di tendenza e altri più tradizionali hanno offerto uno spettacolo nello spettacolo. Una “gara” di creatività che anche quest'anno ha il suo vincitore. Il “Trofeo città di Olgiate” se l'è aggiudicato l'Oratorio di Cermenate con il carro “Super Mario Bross”, ispirato al celebre videogioco, con tanto di mega-macchina in stile anni Sessanta su cui campeggiava Super Mario Bross, circondato dagli altri personaggi del videogame. Il secondo posto (coppa amministrazione comunale) è stato assegnato all'Associazione Famusac Cermenate con il carro “Bella Napoli”, tutto in stile partenopeo; il terzo posto (coppa Pro loco) se l'è aggiudicato il gruppo Ocr Arcellasco con il carro “Api in Vespa”: interamente giocato sull'abbinata tra i ronzanti insetti e la mitica due ruote. Coppa simpatia al gruppo Matt Mai Guarì Olgiate con il carro “'70 – '80 – '90 Disco live”.
Festa divertente e golosa: distribuiti quaranta litri di tè, ottanta di cioccolata, tre quintali di cotechini. Soddisfatta la Pro loco, che ha promosso la manifestazione in collaborazione con altre associazioni, col contributo economico del Comune. Il successo della sfilata ha chiuso con un bilancio positivo l'edizione 2011 del Carnevale, quest'anno articolata su quattro giornate: dallo spettacolo d'apertura con i comici di Zelig al corteo mascherato di ieri.
«Siamo contenti della riuscita della sfilata, ancora più partecipata dell'anno scorso. Credo che quest'anno si sia raggiunto il record di presenze – commenta Mattia Mengozzi, presidente Pro loco –È andata bene la sperimentazione di programmare più iniziative collegate al Carnevale, per estendere la durata della festa su più giorni. Va creata una tradizione in tal senso, come c'è oltre confine».

f.angelini

© riproduzione riservata