Sabato 05 Marzo 2011

Ferrovie Nord: "Con gli aumenti
acquisteremo nuovi treni"

Martedì Ballarò ha dato voce al malcontento dei pendolari erbesi, alle prese con biglietti più costosi e un servizio ferroviario considerato insoddisfacente lungo la linea Milano-Asso. Tra i telespettatori anche Giuseppe Biesuz, amministratore delegato di Trenitalia-LeNORD. "A differenza di quanto è stato detto gli aumenti dei biglietti non c'entrano nulla con il federalismo. Li ho fortemente voluti io. Il perché mi sembra evidente: la qualità dell'offerta è direttamente proporzionale alle risorse che abbiamo a disposizione - spiega - Vi assicuro che ogni singolo centesimo che incasseremo sarà reinvestito in materiale rotabile. Del resto stiamo già operando in questo senso: in Lombardia, negli ultimi diciotto mesi, sono state attivate 373 nuove corse. E non è tutto. Nel 2011 abbiamo stanziato 26 milioni di euro di investimenti per la qualità dei servizi".

m.butti

© riproduzione riservata