Mercoledì 09 Marzo 2011

Lurago d'Erba, il ritorno
del semaforo che multa

LURAGO D'ERBA Entro la fine del mese, in via Roma, tornerà in funzione il T-red, l'apparecchio per la rilevazione delle infrazioni semaforiche: è infatti già stata montata la segnaletica di riferimento e manca soltanto il collaudo definitivo. Gli strumenti di rilevazione, dopo alcuni mesi di assenza, torneranno quindi in funzione, con la novità che la gestione passerà ora al comune, che con regolare gara di appalto ha acquistato l'apparecchiatura per il T-red al costo di circa 60mila euro: in precedenza Lurago d' Erba e altri comuni della provincia avevano invece installato apparecchi a noleggio, e quindi in un regime di mancanza di gestione diretta, distribuiti dalla ditta Citiesse, ai quali è stata poi contestata la non corretta omologazione degli impianti stessi. Già nello scorso mese di settembre, però, il Tribunale di Como aveva chiesto l'archiviazione del caso di Lurago d'Erba.
Il comandante della polizia locale di Lurago d'Erba, Giovanni Dagnello, sottolinea come si sia voluto aspettare l'archiviazione del caso per poi poter procedere all'installazione del T-red: «Il T-red è uno strumento necessario per la sicurezza degli automobilisti, ma soprattutto dei pedoni: proprio perché non c'è nulla da nascondere, lo stiamo installando alla luce del sole –spiega il comandante -: aspettiamo il collaudo definitivo con l'ausilio di un ingegnere del Politecnico di Milano e con il controllo degli organi preposti, a garanzia che l'impianto sia a norma di legge».

m.butti

© riproduzione riservata