Mercoledì 06 Aprile 2011

Lurago, denunciati
per l'ablazione tartaro

LURAGO D'ERBA Una denuncia per la detartarizzazione e altre piccole operazioni svolte direttamente nella bocca dei pazienti dalle assistenti alla poltrona dello studio dentistico Costantini di Lurago d'Erba. Un paio di settimane fa i carabinieri del Nas di Milano hanno effettuato una serie di controlli a esercizi pubblici di diverse tipologie. Quello effettuato a Lurago ha portato alla denuncia all'autorità giudiziaria di sette persone: del legale responsabile e direttore sanitario, del medico odontoiatra e di cinque assistenti alla poltrona in quanto ritenuti in concorso fra loro responsabili di esercizio abusivo della professione sanitaria. Secondo i carabinieri sarebbe emerso che le assistenti alla poltrona, con il consenso del titolare e del medico professionista, espletavano mansioni di competenza del medico odontoiatra (come l'ablazione del tartaro), in assenza dei titoli abilitativi. In sostanza, la legge vigente in materia sanitaria, vieta alle assistenti alla poltrona di compiere qualsiasi genere di intervento sui pazienti.
Va sottolineato comunque che l'attività dello studio Costantini non è stata chiusa o sospesa e gli accertamenti dei titoli delle sette persone denunciate, le cinque assistenti alla poltrona, il medico odontoiatra e il direttore sanitario, hanno dato esito negativo, nel senso che tutti detengono titoli conformi agli incarichi.

m.butti

© riproduzione riservata