Lunedì 11 Aprile 2011

Camminata dell'amicizia
Un'edizione da record

BOSISIO PARINI Camminata dell'Amicizia: la carica dei trentamila. Alla fine la trentottesima edizione della marcia organizzata dall'ente ecclesiastico La Nostra Famiglia è stata un successo da record. Sono infatti i numeri a parlare. Dopo il mezzo flop dell'anno scorso, quando la pioggia portò a Bosisio Parini poco meno di 10mila persone, quest'anno gli organizzatori hanno di cui sorridere. Presenze triplicate che si traducono in maggiore sostegno economico per la realizzazione di alcuni ambiziosi progetti dell'istituto.
Nello specifico: la creazione di nuovi ambulatori e posti letto per bambini con malattie neuropsichiatriche; sostegno all'Organismo di volontariato per la Cooperazione Internazionale nei Paesi in via di sviluppo; partecipazione di alcuni ragazzi all'annuale pellegrinaggio di Lourdes. Tutti uniti a testimoniare l'impegno solidale che arriva dal territorio.
«Ringraziamo e rivolgiamo una preghiera al beato don Luigi Monza (fondatore dell'associazione La Nostra Famiglia, ndr) che quest'anno ci ha regalato una bellissima giornata di sole – la conferma di Carla Andreotti, direttore centrale sviluppo e formazione dell'ente – Non ci aspettavamo una partecipazione così massiccia. Certo le previsioni metereologiche ci avevano fatto ben sperare. Infatti pensavamo di raggiungere quota 20mila. Non avremmo però mai immaginato di superare le 30 mila presenze».
I partecipanti hanno iniziato ad arrivare all'alba. Ad accoglierli oltre 600 volontari agli ordini di Felicino Redaelli, da sempre cuore e motore della camminata. Dopo l'arrivo della fiaccola, portata da Ponte Lambro dall'Unione Sportiva San Maurizio di Erba, il via alla sgambata con la cerimonia del tripode.
Ed ecco le classifiche. Al traguardo dominano Lecco e Como. Sono infatti Giuseppe Molteni di Rogeno e Ilaria Bianchi di Breccia il re e la regina della trentottesima Camminata dell'Amicizia. I due si sono aggiudicati le rispettive classifiche di categoria con i tempi di: 43'21'' (uomini) e 52'10'' (donne). Un mix lecchese, comasco e milanese invece sugli altri gradini del podio. Al secondo posto maschile Marco Redaelli di Dolzago con 43'54''. Per il brianzolo quasi 4 minuti in meno del duo composto da Fabio Giudici e Marzio Trombetta di Rovellasca (47'46''). Seconda e terza piazza al femminile per Simona Barresi di Desio (53'33'') e Veronica Ceruti di Como (55'45''). Graduatoria carrozzine: Mauro Fiorentini (Peglio Intelvi), Francesco Cusin (Marciatori Mozzatesi), Anna Ciolla (Bresso), Mario Stefanoni (Suello) e Manuele Lanzani (Meda). La classifica dei più piccoli: Francesco Locatelli (Valmadrera), Federica Negri (Oggiono), Matteo Scagnelli (Renate), Martina Stefanoni (Monguzzo), Andrea Riva (Bosisio Parini) e Alessia Stucchi (Bosisio Parini). Tra i bambini della Nostra Famiglia: Sergio Urso, Susanna Arredini, Andrea Boschetto e Angela Marasa. Il gruppo più numeroso è stato quello degli “Amici di Giovanni e Mario” di Suello, seguito dagli oratori di Bosisio Parini e di Colle Brianza.

f.angelini

© riproduzione riservata