Venerdì 10 Giugno 2011

Asso: misteriose scosse
e le case tremano

ASSO Le case tremano ma s'ignora il motivo. Piccole scosse fanno vibrare i mobili e i vetri delle abitazioni all'inizio inizio di via De Gasperi a Scarenna. Giovedì poco dopo le 15 alcuni residenti sono scesi nel giardino interno delle palazzine e hanno chaimato i vigili del fuoco di Canzo. Gli uomini in rosso giunti sul posto però hanno solo potuto constatare che il tremolio era finito e che le strutture erano comunque integre lasciando rientrare nelle rispettive abitazioni i residenti.
Il tremolio nell'area di via De Gasperi coinvolge alcune palazzine, una di queste e parte del complesso denominato “Case Rosa”; l'altra è una struttura in edilizia convenzionata. I cittadini lamentano la presenza, da diversi mesi, di queste vibrazioni.
Michele Maio ieri ha avvertito i Vigili del fuoco di Canzo: «Ero in poltrona ed ho iniziato a sentire queste vibrazioni, ho cercato dei riferimenti per capire se era solo una sensazione – spiega -. Poi ho visto il movimento di una pianta e dei mobili. A questo punto ho chiesto conferma anche a dei vicini e siamo scesi nel parco attendendo l'arrivo dei vigili del fuoco».
Nella palazzina, anche Angela Baretta ha sentito le stesse scosse: «Non è una cosa nuova, ogni tanto capitano queste vibrazioni, ho visto muoversi la credenza. All'inizio pensavo di aver visto male, poi hanno iniziato a vibrare i vetri. Speriamo non sia nulla di grave, però sarebbe opportuno capire cosa è accaduto».
I vigili del fuoco hanno fatto le prime verifiche: «Principalmente hanno controllato l'eventuale presenza di crepe, soprattutto nei pressi delle porte – spiega ancora Maio -. Non essendoci altre scosse non potevano fare altro. Sarebbe però opportuno posare qualche atrezzatura per capire la motivazione di queste vibrazioni, per evitare che la situazione peggiori».
Ambrogio Sangalli abita nella palazzina di fronte, anche qui le scosse si sentono: «Dalle 15 in poi, per mezz'ora, ma forti – spiega -. E' da almeno un anno che sento delle vibrazioni, non ho idea quali siano i motivi, penso una pressa o qualcuno che lavora dando forti colpi. Anche perché il tremolio si sente dalle 8 alle16. Abbiamo avvertito l'amministrazione comunale e la proprietà delle case ma per ora non hanno saputo dirci cosa accade».
C'è comunque una certa preoccupazione: «Più l'appartamento è in alto più si sentono questi colpi, per questo probabilmente alcuni vicini li sentono ed altri no, creando confusione».
L'area per altro è stata oggetto di distaccamento di materiale dalla montagna, anche di grosse rocce finite proprio addosso agli stabili. Per questo si è intervenuti con delle reti para massi, potrebbe anche esserci il dubbio che questi distacchi proseguono ma sono bloccati dai sistemi di sicurezza creando le vibrazioni. E' una delle diverse possibilità.

f.angelini

© riproduzione riservata