Venerdì 17 Giugno 2011

Cabiate, crisi alla Dell'Orto
Ancora cassa integrazione

CABIATE Altre cinque settimane di cassa integrazione ordinaria alla Dell'Orto.
L'impresa di via Kennedy con 345 dipendenti, ricorrerà ancora una volta all'ammortizzatore sociale per far fronte al periodo di crisi che da oltre due anni sta mettendo a dura prova l'azienda produttrice di carburatori per moto, componenti di iniezioni elettroniche su motori per auto e annessi ricambi (con anche uno stabilimento in India), in passato costretta a ricorrere anche alla cassa integrazione straordinaria.
Nonostante in primavera ci fossero stati timidi segnali di ripresa, a maggio si era deciso di chiedere altre 7 settimane di cassa integrazione ordinaria per i dipendenti dell'azienda cabiatese, che scadranno proprio nella giornata di sabato.
Che fare dopo? Nell'ultimo incontro tenutosi nei giorni scorsi tra la rappresentativa interna dei lavoratori, i sindacati e l'azienda per affrontare proprio l'imminente scadenza, si è deciso di proseguire sulla stessa strada. Il provvedimento di cassa integrazione ordinaria, quindi, rimarrà in vigore sino al prossimo 23 luglio compreso, interessando un massimo di 40 lavoratori che saranno sospesi dal lavoro dal lunedì al giovedì e 345 lavoratori che si fermeranno tutti – come ormai succede da diversi mesi – il venerdì. L'unico elemento positivo da rilevare, però, è che nelle prossime settimane, nella giornata appunto del venerdì, l'azienda richiederà la presenza di un maggior numero di personale per preparare le scorte degli ordini richiesti per il mese di agosto.

r.foglia

© riproduzione riservata