Mercoledì 29 Giugno 2011

Altra auto incendiata
E' la quarta in un mese

FALOPPIO Un'altra autovettura incendiata: è la quarta in meno di un mese nella zona di confine. Le prime tre sono state date alle fiamme a Uggiate Trevano, mentre la quarta è stata bruciata, a Faloppio, in via Ugo Foscolo, la strada dietro il Comune. Si tratta di una Volkswagen Golf, di proprietà di Carmen Capra, 52 anni. «Aveva soltanto diciotto mesi di vita - racconta la proprietaria - ed è stata bruciata di notte davanti al garage quando eravamo tutti a dormire. Il primo ad accorgersi delle fiamme è stato mio papà, Pio, che ha visto il chiarore delle fiamme dalla serranda leggermente abbassata e sentito un enorme botto. Ci siamo immediatamente alzati dando l'allarme, ma ormai le fiamme avevano avvolto tutto il mezzo. Così ai vigili del fuoco, giunti sul posto, è rimasto ben poco da fare se non mettere in sicurezza l'area». Non c'è dubbio che anche questa volta si tratti d'incendio doloso anche se la tecnica messa in atto è diversa dagli altri episodi. «Hanno inserito una sorta di miccia, imbevuta di liquido infiammabile, nel serbatoio della macchina e poi l'hanno incendiata - spiega la signora Capra -. Lo scoppio ha svegliato i vicini di casa. Ed è stato proprio uno di questi ad allertare i vigili del fuoco». Nell'abitacolo, la proprietaria aveva lasciato una borsa con documenti, un tappeto del valore di circa mille euro, le chiavi e tanti indumenti che al mattino doveva portare in lavanderia: tutto è andato distrutto.

f.angelini

© riproduzione riservata