Venerdì 01 Luglio 2011

Cantù Asnago, dopo l'estate
il parcheggio per i pendolari

CANTU' Via libera definitiva alla realizzazione del nuovo parcheggio alla stazione di Cantù Asnago, con uno sconto sull'affitto per le casse comunali. E se i lavori partiranno con l'autunno, per i pendolari è in arrivo un'altra buona notizia, il potenziamento del servizio di bus navetta con l'aggiunta di tre ulteriori corse giornaliere. Una partita che si attende di chiudere da tempo quella del progetto che trasformerà l'ex scalo merci della ferrovia in un posteggio a disposizione dei pendolari. Leggi 70 posti auto in più, 70 auto tolte dalle strette e affollate vie di Cantù Asnago, con la difficile convivenza con i residenti.
Per procedere mancava solo il definitivo assenso da Rfi, Rete ferroviaria italiana, che il Comune attendeva da tempo. E che ora è arrivato: «Nei giorni scorsi – spiega l'assessore alla Mobilità Simone Molteni – abbiamo avuto un incontro con la direzione generale di Rfi e ci è stata confermata la loro disponibilità. Dobbiamo solo procedere con qualche modifica al progetto presentato per la riqualificazione dell'area, per mettere in maggior sicurezza il parcheggio nella zona vicina ai binari. Nel frattempo, da parte loro, manderanno avanti la stesura della convenzione che regolerà l'utilizzo dell'ex scalo merci». Il progetto dell'intervento, redatto dagli uffici comunali, prevede la sistemazione dell'area asfaltandola e illuminandola, una spesa da circa 35.000 euro. Una trentina di giorni di lavori, il che significa che aprendo il cantiere in settembre per ottobre potrebbe essere concluso. Il parcheggio sarà a pagamento. «Dovremo discutere questo aspetto con Canturina servizi - conclude Molteni - ma credo opteremo per un euro al giorno».

r.foglia

© riproduzione riservata