Venerdì 08 Luglio 2011

"We love you". L'addio
degli amici a Carly

LURATE CACCIVIO Un mazzo di girasoli, i fiori preferiti da Carly Hibberd, sulla provinciale nel punto in cui il destino ha deciso che la sua bicicletta incrociasse la morte. Il biglietto con una quindicina di firme e la scritta "We love you", lo hanno lasciato le amiche e amici ciclisti che con la 26enne australiana hanno condiviso momenti belli e difficili condividendo un sogno: il ciclismo. Il compito da dare la terribile notizia della morte della giovane ai genitori è toccata al team manager della squadra Cassina Rizzardi A-Syle, Giuseppe Dioguardi: «E' stata dura ma dovevo essere io a farlo, la sentivo come una responsabilità perché Carly era stata come adottata in questi mesi dalla mia famiglia: era una professionista seria ma una volta scesa dalla bici, era una persona dolcissima. I genitori e quello che il 9 ottobre sarebbe dovuto diventare suo marito raggiungeranno l'Italia dall'Australia mercoledì della settimana prossima. Non so ancora quali siano i dettagli per la celebrazione dei funerali, so che il consolato australiano si è messo a disposizione della nostra società come della famiglia in patria per facilitare la burocrazia». Da Londra è giunto ieri il fratello del fidanzato e in queste ore è stato effettuata l'autopsia sul corpo di Carly.

f.angelini

© riproduzione riservata