Venerdì 08 Luglio 2011

Carugo, lite tra lucciole:
due finiscono in ospedale

CARUGO Una furibonda lite, sorta per motivi di "spazio". Sulla Novedratese. Due donne sono finite all'ospedale, una al Sant'Anna e l'altra a Giussano, dopo essersi picchiate violentemente nella notte lungo la strada provinciale. Secondo quanto è stato possibile ricostruire, le protagoniste della violenta lite sarebbero due lucciole, straniere, di 32 e 41 anni. Le donne si trovavano sulla Novedratese, nelle vicinanze di via Vittorio Veneto quando, attorno a mezzanotte, avrebbero iniziato a litigare, forse per una questione di "spazi" da occupare lungo la trafficata strada provinciale, già nota per la forte presenza di prostitute. La discussione, accesa, è poi diventata molto più violenta e le due lucciole si sono picchiate con rabbia e violenza inaudite. Sul posto sono quindi arrivate le ambulanze del 118, oltre ai carabinieri della compagnia di Cantù, che hanno riportato la calma. Le due donne sono state soccorse: la più grave, che presentava ferite e traumi un po' su tutto il corpo, è stata trasportata al pronto soccorso del Sant'Anna, dove è stata medicata con diversi punti di sutura. L'altra, invece, è stata trasportata all'ospedale di Giussano, in condizioni decisamente meno gravi, ma anche lei con diverse contusioni e abrasioni sul corpo.
Secondo le indagini dei carabinieri, non ci sarebbero altre persone coinvolte nella lite: da valutare le eventuali ripercussioni giuridiche nei confronti delle due donne. Sull'episodio, sul quale rimangono vari aspetti ancora da chiarire, stanno indagando i carabinieri della compagnia di Cantù.

r.foglia

© riproduzione riservata