Martedì 12 Luglio 2011

Como, ritiro rimandato:
non ci sono giocatori

«Sarebbe opportuno spostare il ritiro del Como di qualche giorno, almeno cinque. Non ha senso andare a Sondalo con diciotto giocatori in prova». La richiesta, recapitata al direttore generale Maurizio Porro, arriva da Antonio Tesoro, responsabile del mercato del Como. Caso probabilmente unico nel panorama del calcio professionistico: la data dell'inizio del ritiro, fissata per lunedì prossimo, molto probabilmente slitterà. Inizialmente la società aveva fissato il ritiro dal 18 al 30 luglio. Ma la squadra, che ancora non c'è, non dovrebbe partire per il ritiro prima del 23 luglio. Antonio Tesoro comunque, sempre più coinvolto nelle vicende della squadra, vorrebbe che in ritiro ci andasse almeno una parvenza di squadra, non solo un gruppo di giocatori che potrebbe disgregarsi dopo pochi giorni.

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags