Lunedì 01 Agosto 2011

Cantù e gli anziani ad agosto
Tante iniziative antisolitudine

CANTU' Si dice agosto e a Cantù viene da rispondere nel bosco. Non fa rima, è vero, ma è comunque musica per le orecchie di molti, soprattutto quelli con qualche primavera in più sulle spalle. Per i quali, grazie a questa iniziativa - e non solo - l'estate non significa più città deserta, solitudine e difficoltà a far passare i pomeriggi di canicola, con tanto di bus navetta gratuito a disposizione per chi non sia in grado di raggiungere il bosco di via Como con mezzi propri. Visto che proprio questi, la solitudine e le difficoltà negli spostamenti, rappresentano i due problemi più critici per gli anziani, che l'estate acuisce ulteriormente.
Un quadro tracciato dai numeri raccolti da Auser Canturium, il cui servizio di accompagnamento gratuito ha visto aumentare di tredici volte il proprio numero, passando dalle 270 richieste del 2005 alle 3.500 che si raggiungeranno per la fine di quest'anno. Agosto uguale emergenza, allora? No. Durante il mese - escluso solo dall'8 al 17 - infatti i volontari dell'Auser saranno a disposizione di quanti necessitino di un passaggio o solo di una chiacchierata - spesso la più necessaria delle medicine - attraverso il Filo d'argento Auser, telefono amico riservato agli anziani che è possibile contattare al numero verde 800.995.988 o allo 031.3515003 (solo il mattino).
Il Comune, invece, da parete propria ha pubblicato anche quest'anno l'opuscolo La spesa in vacanza, vademecum che elenca aperture o chiusure per ferie di tutti i negozi e servizi di prima necessità, indicando, per quanto riguarda gli alimentari, anche la possibilità di consegna a domicilio. E poi indicazioni su farmacie, benzinai, uffici postali, orari delle messe e numeri utili, dai carabinieri, alla guardia medica, al centro antiveleni. Non chiuderà mai, fino al 31 del mese, la nuova edizione, di Agosto nel bosco, manifestazione a cura di Auser Canturium e del sindacato pensionati italiani Cgil che, se verranno ripetuti i numeri che hanno caratterizzato le annate precedenti, ogni giorno richiamerà attorno ai tavoli dell'area verde di via Como anche 200 persone.

l.barocco

© riproduzione riservata