Domenica 07 Agosto 2011

Cantù, tutti costruiscono
ma le case restano invendute

CANTU' Il piano di governo del territorio prevede una nuova colata di cemento. Con la possibilità di risistemare e ampliare le cascine e di realizzare, ex novo, palazzi in centro. Anche fino a sei piani d'altezza. Un'altra crescita muscolare di volumetria, per la città. Potenziale, certo, ma la domanda nasce spontanea: c'era davvero necessita di altre costruzioni?
La risposta, va oltre il luogo comune. Perché operatori immobiliari e diretti interessati sono concordi nel constatare che gli appartamenti vuoti, anche di recente fattura, esistono. Anzi, aumentano: nel 2001, prima dell'ultima espansione edilizia del decennio, erano già più di settecento. Ora sono cresciuti e, in qualche caso, iniziano a perdere di valore.

Il servizio completo di commenti su La Provincia di domenica

m.butti

© riproduzione riservata

Tags