Martedì 09 Agosto 2011

Morto Lanfranconi
storico sindaco

SAN FEDELE INTELVI «Il problema di questa valle è l'assenza di vitalità, la mancanza di slancio, di idee e di una classe politica che ha deluso le aspettative dei cittadini». Come ogni mattina anche domenica, con la mazzetta dei giornali sotto il braccio, Gabriele Lanfranconi si è fermato in piazza con gli amici a commentare gli avvenimenti locali e nazionali. Ieri mattina la tragica notizia della scomparsa. Un malore improvviso durante il sonno. Durante il giorno aveva accusato un leggero malessere. In settimana lo attendevano i controlli di routine all'ospedale e invece l'ex sindaco, l'uomo pubblico che diceva sempre quello che pensava, se n'è andato così, a 59 anni.
Era sempre pronto a puntare l'indice contro gli eccessi della burocrazia e contro qualsiasi forma di corruzione e arroganza del potere.

Leggi il ricordo su "La Provincia" del 9 agosto

f.angelini

© riproduzione riservata